Regione Lazio: sostegno produzione opere cinematografiche 2022

La regione Lazio sostiene  la produzione di opere cinematografiche e/o audiovisive, italiane, europee e straniere, attraverso una sovvenzione a fondo perduto per il  2022.

Le sovvenzioni sono concesse a valere su opere audiovisive, incluse quelle cinematografiche:

a) riconosciute come “prodotto culturale”, sulla base del test di eleggibilità culturale di cui al paragrafo;

b) realizzate in tutto o in parte sul territorio della Regione Lazio;

c) le cui riprese (per le opere di animazione: lavorazioni) siano iniziate a partire dal 1° gennaio 2020 e siano terminate entro il 31 dicembre 2021;

d) presentate in numero complessivo non superiore a 2 dalla stessa società di produzione (comprese le opere realizzate in coproduzione con altre impresa/società);

e) di costo complessivo, per singola opera, non inferiore a:

– € 30.000,00 (trentamila/00) per i documentari e per i cortometraggi;
– € 500.000,00 (cinquecentomila/00) per i lungometraggi;

f) i cui materiali artistici siano scritti in lingua italiana, ovvero siano corredati da traduzione asseverata ovvero da traduzione e dichiarazione sostitutiva di atto notorio dal produttore italiano che attesti la sua conformità all’atto originario in italiano;

g) per i film lungometraggi con primario sfruttamento cinematografico:

– che abbiano presentato alla Direzione generale Cinema e Audiovisivo del Ministero della Cultura la richiesta di nulla osta alla proiezione in pubblico (cosiddetto ex “visto censura”); nonché
– che abbiano presentato la richiesta di uscita in sale cinematografiche destinate al pubblico e a pagamento ovvero
– che comprovino con adeguata documentazione l’uscita dell’opera in sale cinematografiche destinate al pubblico e a pagamento ovvero
– che siano stati autorizzati a derogare all’obbligo di diffusione al pubblico in sala cinematografica dalla Direzione generale Cinema e Audiovisivo del Ministero della Cultura;

h) per i film lungometraggi destinati alle sole piattaforme a pagamento (con esclusione esplicita dello sfruttamento cinematografico):

– che comprovino con adeguata documentazione l’uscita dell’opera su piattaforme a pagamento.

L’istanza di sovvenzione può essere presentata esclusivamente dai seguenti soggetti:

a) imprese
b) società di persone o di capitali che esercitano l’attività di produzione cinematografica, di video e di programmi televisivi (codice ATECO J 59.11) o attività di post-produzione cinematografica, di video e di programmi televisivi (codice ATECO J 59.12), o altro codice di analogo settore previsto per il Registro delle imprese dello Stato di residenza estero.

Le domande possono essere presentate entro le ore 12 del  19/07/2022

 

Vuoi presentare domanda per la tua Società di produzione?

La Morganti & Partners sarà lieta di aiutarti!

Per Informazioni – TEL. 06/88798831 o invia una mail a info@morgantipartners.it

–> Per leggere l’Avviso clicca qui

 

 

Privacy Policy Cookie Policy