Startup Culturali e Creative 2022

AVVISO: Startup Culturali e Creative 2022
Programma: Art. 7 della Legge Regionale n. 13 del 30 dicembre 2013 – Fondo della creatività per il sostegno e lo sviluppo di imprese nel settore delle attività culturali e creative
 

Tipologia Richiedenti

I Beneficiari dei contributi previsti dal presente Avviso sono:
A. PMI iscritte al Registro delle Imprese (imprese individuali o società) da non più di 24 mesi al momento della presentazione della Domanda e da cui risulti la Sede Operativa nel Lazio in cui si svolge l’attività imprenditoriale agevolata;
B. Lavoratori Autonomi che rispettano i requisiti di PMI, con partita IVA attiva e domicilio fiscale nel Lazio al momento della presentazione della Domanda e la cui partita IVA non risulti aperta da più di 24 mesi.

Data di apertura/ scadenza della presentazione della domanda

Data di apertura: 06/10/2022 (ore 12:00)

Data di chiusura: 27/10/2022 (ore 12:00)

Apertura della piattaforma GeCoWeb Plus: 15/09/2022 (ore 12)

Tipo di finanziamento

Valore Progettuale minimo: € 20.000,00

Percentuale di cofinanziamento: 80% delle spese ritenute ammissibili

Limite superiore di Cofinanziamento: € 30.000,00

 

Morganti & Partners assiste i soggetti giuridici privati, gli Enti Locali o altri Enti Pubblici  nella presentazione delle domande.

Per Informazioni –  06/88798831 o invia una mail a info@morgantipartners.it

Per leggere l’Avviso clicca qui

 

Dettagli

La Regione Lazio, con il presente Avviso intende sostenere PMI nuove o costituite da non oltre due anni, nell’avviare e sviluppare attività imprenditoriali in uno o più dei seguenti settori: 

A. patrimonio culturale e artistico;
B. architettura, design e arti visive;
C. spettacolo dal vivo, teatro, musica e danza;
D. audiovisivo, televisione e contenuti multimediali;
E. editoria e radio;
F. comunicazione, promozione, pubblicità e marketing;
G. videogiochi e software. 

Tutti i Progetti devono: 

  1. essere basati su un Business Plan con una prospettiva di almeno a 4 anni che consenta di raggiungere la sostenibilità economica e finanziaria della PMI Beneficiaria, e che contenga un Piano di Attività, da realizzarsi entro 12 mesi dalla Data di Concessione. Sono esclusi i Progetti il cui Piano di Attività riguardi lo sviluppo e la produzione di opere o progetti la cui redditività economica è limitata nel tempo, quali produzioni audiovisive, teatrali o di altri spettacoli dal vivo; 
  2. presentare un Team Aziendale dotato di adeguate capacità tecniche e gestionali per realizzare il Piano di Attività e il Business Plan; 
  3. avere un importo complessivo di Spese Ammissibili per la realizzazione del Piano di Attività non inferiore a 20.000,00 euro; 
  4. essere realizzati a beneficio di una attività imprenditoriale svolta dalla PMI in una o più Sedi Operative (il domicilio fiscale nel caso dei Lavoratori Autonomi) localizzate nel territorio del Lazio; in particolare i beni agevolati devono essere ubicati presso tali Sedi Operative. L’attività imprenditoriale agevolata non deve essere delocalizzata al di fuori della regione Lazio per almeno 5 anni dalla data di erogazione del saldo. Tale termine è di 10 anni ove la delocalizzazione avvenga fuori dagli Stati appartenenti allo Spazio Economico Europeo; 
  5. essere realizzati da un’unica PMI Beneficiaria. 

 

 

 

 

 

Privacy Policy Cookie Policy