MiC: Tax Credit per gli Esercenti Cinematografici.

Il MiC ha aperto uno sportello per gli Esercenti cinematografici che operano con codice ATECO 59.14  per un finanziamento tramite credito di imposta fino ad esaurimento risorse disponibili.

Il Capo III dell’avviso stabilisce il credito di imposta per la realizzazione di nuove sale cinematografiche o il ripristino di sale inattive, per la ristrutturazione e l’adeguamento strutturale e tecnologico delle sale cinematografiche, per l’installazione, la ristrutturazione, il rinnovo di impianti, apparecchiature, arredi e servizi accessori delle sale.

Il Capo IV stabilisce il credito d’imposta agli esercenti delle sale cinematografiche al fine di potenziare l’offerta cinematografica e in particolare la presenza in sala di opere audiovisive di nazionalità italiana o di altro Paese dello Spazio Economico Europeo.

Il credito d’imposta è calcolato sugli introiti, al netto dell’imposta sul valore aggiunto, derivanti dalla bigliettazione relativa ai film italiani ed europei e applicando su tali introiti le aliquote indicate nella Tabella 5 dell’Avviso.

Il costo minimo eleggibile è pari a 15.000,00 Euro (delle spese ritenute ammissibili per l’intervento inerente al Capo III)

la percentuale di cofinanziamento è  fino al 40% delle spese ritenute ammissibili per il Capo III e fino al 25% delle spese ritenute ammissibili per il Capo IV.

Il limite superiore di  Cofinanziamento è di 2 milioni di euro (Capo III) e di 5 milioni di euro (Capo IV).

 

Se sei un esercente e vuoi  richiedere il Tax credit la Morganti & Partners sarà lieta di aiutarti.

Per Informazioni – TEL. 06/88798831 – Mail: info@morgantipartners.it

Per leggere l’avviso cliccare qui

 

Privacy Policy Cookie Policy